martedì 29 settembre 2020

Nosiglia ai migranti, “siete una risorsa per il nostro Paese”

Domenica 27 settembre – L’Arcivescovo mons. Cesare Nosiglia ha presieduto la Messa per la Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato, trasmessa in diretta televisiva su Rai 1 dalla Cattedrale di Torino. Quest’anno Torino e il Piemonte sono sede delle manifestazioni nazionali della Giornata. GALLERY

foto gallery

IN EVIDENZA

Giornata del Migrante, il messaggio di Papa Francesco

Domenica 27 settembre – «Come Gesù Cristo, costretti a fuggire. Accogliere, proteggere, promuovere e integrare gli sfollati interni» è il tema della 106ª «Giornata mondiale del migrante e del rifugiato» dedicata quest’anno in particolare ai cosiddetti «sfollati interni» per ribadire l’importanza dell’accoglienza

Ottobre missionario, “tessitori di fraternità”

Il tema e le iniziative – Dopo il mese straordinario che Papa Francesco ha voluto nel 2019 un invito a costruire relazioni, ad accogliere, a testimoniare il Vangelo con la prossimità e la salvaguardia dell’ambiente

Ultimo numero

Prima pagina

Territorio

Nosiglia ai migranti, “siete una risorsa per il nostro Paese”

Domenica 27 settembre – L’Arcivescovo mons. Cesare Nosiglia ha presieduto la Messa per la Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato, trasmessa in diretta televisiva su Rai 1 dalla Cattedrale di Torino. Quest’anno Torino e il Piemonte sono sede delle manifestazioni nazionali della Giornata. GALLERY

Nosiglia, “la Chiesa torinese è vicina ai lavoratori di Ecolgraf”

Dichiarazione – L’Arcivescovo presta particolare attenzione alla vicenda dei lavoratori della Elcograf di Borgaro ed esprime vicinanza e solidarietà per la particolare situazione che stanno vivendo. Mons. Nosiglia si augura e chiede che il prossimo incontro, che si terrà in Regione tra sindacati, azienda e istituzione lunedì 28 settembre, diventi una vera presa in carico della situazione da parte di tutte le componenti coinvolte

Attualità

Il nodo Palestina nell’accordo Israele-Emirati

Non c’è mai stata una guerra dichiarata fra Israele e i vari staterelli della Penisola arabica. Dunque non di «pace» si tratta ma di normalizzazione dei rapporti diplomatici. Le grandi manovre di questi giorni somigliano piuttosto a uno dei tanti post della campagna elettorale americana che il presidente Trump riversa sul mondo in cerca della riconferma a novembre

Dalle urne una forte spinta per stabilità e lavoro

Elezioni – Il pareggio fra destra e sinistra al voto regionale rinforza il Governo Conte. La vittoria del «sì» al Referendum apre alle riforme istituzionali. Vittoria a Moncalieri del sindaco Pd Paolo Montagna, mentre Alpignano e Venaria andranno al ballottaggio

Cultura

Centocinquanta anni fa la Breccia di Porta Pia

20 settembre 1870 – Alle 5,15 l’artiglieria sabauda cannoneggia Porta Pia. Attraverso la «breccia» di Porta Pia si infilano i bersaglieri, comandati dal generale novarese Raffaele Cadorna. Papa Pio IX ordina al generale tedesco Hermann Kanzler di opporre una resistenza «pro forma»: 56 morti e 41 feriti tra gli italiani, 20 e 49 tra i pontifici. Roma è occupata, lo Stato Pontificio perso

Cento anni fa l’apice del Biennio Rosso a Torino

1919-1920 – A Torino gli operai sono 200 mila su 500 mila abitanti. Il giorno peggiore DEL Biennio Rosso è il 22 settembre 1920: la forza pubblica occupa i punti strategici con mitragliatrici, cannoni, autocarri, autoblindo, veicoli «scudati». Le «Guardie Rosse» uccidono con un colpo di rivoltella alla testa due operai sottoposti a «processo proletario», condannati e giustiziati

Chiesa

Voce e Tempo TV

Foto Gallery

Alternanza scuola-lavoro

Appuntamenti diocesani

Prima pagina

Ultimo numero

Abbonamenti

RUBRICHE

Le voci e la parola

I film

Idee e opinioni

Voci da dentro

Il cammino

Voci di montagna