Paolo Verri: «La cultura non è un costo, Torino investa»

Dibattito – Torinese, 52 anni, direttore di Matera 2019, riflette sul capoluogo piemontese negli ultimi trent’anni e afferma «che senza progettazione non c’è futuro»

1617
paolo verri

Bilanci in rosso negli enti locali, la scure sta abbattendosi anche sul Welfare e sulla Cultura. A Torino la Fondazione Musei minaccia di licenziare decine di lavoratori. Paolo Verri, già direttore del Salone del Libro, difende gli investimenti sostenuti dal capoluogo piemontese negli ultimi 30 anni. Oggi gli investimenti di settore sono in forte calo, i musei stanno minacciando di licenziare decine di dipendenti. dov’è finita la città che inventò «settembre musica»e  il «salone del libro»? c’è solo un problema di denaro o di progetto?

L’analisi di Paolo Verri è pubblicata su La Voce e il Tempo del 7 gennaio, disponibile in edicola.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

5 × 3 =