venerdì 7 agosto 2020

Cent’anni fa a Parigi si apriva la Conferenza di Pace

Cento anni fa, il 18 gennaio 1919, a Parigi nella reggia di Versailles, si apriva la conferenza di pace. Durò fino al 21 gennaio...

Arriva a Torino il film su Papa Francesco, «uomo di parola»

Un documentario, non una biografia in immagini. Dunque, un film in cui la testimonianza, la presenza, la parola diventano fondamentali. E infatti la frase...

Repole su Papa Francesco, la modernità e il discernimento

Nella Bolla di indizione del Giubileo straordinario della Misericordia, Papa Francesco diceva di aver scelto l'8 dicembre del 2015 come data d'avvio dell'Anno Santo,...

Cent’anni fa la deposizione dell’ultimo imperatore d’Austria

Nella fornace della Grande Guerra brucia anche Carlo I d’Asburgo, ultimo imperatore d’Austria e re d’Ungheria, ultimo discendente del Sacro Romano impero e di...

Il Padre nostro? Non ci «induce in tentazione»

A novembre la Conferenza episcopale italiana valuterà se e come recepire nel Messale la traduzione aggiornata del Vangelo di Matteo, che nel 2008 modifi...

Quelle “Aquile randagie” che sfidarono il fascismo

Lo scoutismo ai tempi del fascismo. È per rievocare la vita avventurosa e la testimonianza umana e civile del movimento scout italiano durante il...

25 aprile, l’Azione Cattolica e il rifiuto del nazifascismo

«Molti iscritti e responsabili dell'Azione Cattolica partecipano in vario modo alla Resistenza, alcuni sacrificano la vita come il torinese Giorgio Catti e l’aostano Renato...

Valsalice: “I ragazzi di oggi? Fragili ma aperti al mondo”

«Ciao carissima dove sei? All’ospedale? Cosa ti è successo? E quando ti operano? Stai tranquilla, preghiamo per te. Domani quando ti svegli dall’anestesia e...

Gino Stefani, le parole (in musica) per la preghiera

Lo scorso 7 aprile a Roma all’età di 89 anni è morto Gino Stefani, musicista e musicologo, docente universitario e pedagogo, semiologo della musica...

L’eredità di Carlo Carretto a trent’anni dalla morte

«Il potere di meravigliarmi delle cose forse lo devo a mia madre che cantava sempre e che mi ha trasmesso una natura serena. Certo...