Miglietta al Mauriziano, si chiude l’era dei commissari

Nominato il presidente – A fine aprile, dopo 16 anni, si è chiuso il lunghissimo commissariamento della Fondazione Ordine Mauriziano: il premier Conte ha nominato alla presidenza l’economista Angelo Miglietta, vicino alla Lega di Salvini, già segretario della Fondazione Crt

361

La notizia non ha avuto risalto sui media locali eppure a fine aprile, dopo 16 anni, si è chiuso il lunghissimo commissariamento della Fondazione Ordine Mauriziano: il premier Conte ha nominato alla presidenza l’economista Angelo Miglietta, vicino alla Lega di Salvini, già segretario del Fondazione Crt. Esce di scena il commissario Giovanni Zanetti. Faranno parte del nuovo Cda l’economista Paolo Biancone (Cinque Stelle, nominato dal Ministero del Tesoro) e l’avvocato Luigi Chiappero, in quota Pd, indicato dalla Regione.

Il Mauriziano, proprietario della Palazzina di Stupinigi, ha le casse vuote: la gestione giallo-verde convincerà lo Stato a intervenire?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

nove − otto =