Porti chiusi? «Le nostre case restano aperte»

Aprire la porta della propria casa per accogliere un migrante è possibile. Allargare la propria famiglia offrendo amicizia e un tetto a chi fugge da guerre e fame si può. E non è una idea, né una azione isolata. A Torino lo stanno facendo da tempo più di cento famiglie dalle quali sta nascendo un «Coordinamento di famiglie accoglienti» … Leggi tutto Porti chiusi? «Le nostre case restano aperte»