Regala La Voce e il Tempo ad un detenuto

Proposta – Un nostro abbonato sensibile ai temi del carcere ha regalato un abbonamento annuale ad un detenuto: e altri sei lettori hanno fatto lo stesso

311

Ogni 15 giorni, a partire dallo scorso 26 giugno, festa liturgica di san Benedetto Cafasso patrono dei carcerati, il nostro giornale pubblica una rubrica «La Voce dentro» sui temi legati al carcere, grazie alla collaborazione con tutti gli enti e gli organismi che si occupano in città, in diocesi e in regione delle problematiche detentive. La nostra rubrica, che viene letta anche nel penitenziario torinese «Lorusso e Cutugno», ha coinvolto un nostro lettore sensibile che, nel rinnovare il suo abbonamento a «La Voce e il Tempo», ne ha regalato uno annuale da spedire ad un detenuto.

Così, d’accordo con la Direzione del carcere torinese «Lorusso e Cutugno», abbiamo attivato l’abbonamento «dono» alla Biblioteca centrale del penitenziario in modo che più reclusi, ma anche quanti lavorano «dietro le sbarre», possano leggere il nostro giornale.

La scorsa settimana, ringraziando l’abbonato per il suo gesto che avvicina il giornale della diocesi alla «comunità carceraria», abbiamo invitato altri lettori a fare lo stesso.  E nel giro di qualche giorno sono arrivati altri sei abbonamenti che abbiamo indirizzato alle Biblioteca della sezione femminile del carcere e al Polo Universitario per i detenuti e altri ne stiamo attivando in altre sezioni. Sono bei segnali, in un momento dove i toni nei confronti della realtà carceraria si stanno inasprendo mettendo l’accento solo sul giustizialismo e sulla necessità di sicurezza dimenticando che, come recita l’articolo 27 della nostra Costituzione «le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato». Donare un abbonamento per un detenuto è un modo per ‘rimanere umani’. Grazie ai lettori che ogni giorno ci incoraggiano a dare voce a chi è più fragile.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

due × due =